Menu
Menu

Sentiero Scario - Ciolandrea

Scario – Punta Spinosa – Torre Spinosa – Spiaggia della Molara – Grotta dell’acqua

Scario – Punta Spinosa – Torre Spinosa – Ciolandrea

Difficoltà: E+

Punto di partenza: Centro di Scario

Punto di arrivo: Ciolandrea

Lunghezza percorso: 4600 m

Tempo medio di percorrenza: 3 h

Dislivello max: 520 m

Si parte dal lungomare di Scario (chiesa dell’Immacolata). Risalita una delle caratteristiche scale in pietra della località rivierasca, si percorre un breve tratto di strada asfaltata. Una carrareccia seguita da un comodo sentiero portano, poi, al promontorio di punta Spinosa. Procedendo in direzione N-O si giunge ai piedi dell’omonima torre, posto che offre una bellissima prospettiva del borgo marinaro. Il sentiero continua attraversando la collina che domina l’area marina protetta della Costa della Masseta, uno dei più spettacolari e selvaggi paesaggi naturalistici del Mediterraneo. Una salita abbastanza impegnativa porta, infine, al pianoro di Ciolandrea, da dove è possibile ammirare il Golfo di Policastro, la costa lucana, dove è chiaramente visibile il Cristo di Maratea, quella calabra e, nelle giornate più terse, la sagoma dello Stromboli nelle isole Eolie.